header
Arzberg Valle di Non - Trentino Alto Adige - Italy
Menu
  • Home
  • La storia - The history
  • Direttivo - Managing Board
  • Palazzo Arzberg Freihaus
  • Eventi
  • Eventi passati
  • I nostri costumi - Our Costumes
  • Foto - Photos
  • Video- Videos
  • Statuto - Statute
  • Regolamento - Rules
  • Sezioni - Subdivision
  • Contributi da enti pubblici 2019
  • Gemellato con - Twinned with Gruppo Rionale dei Filippini Verona
  • Gemellato con - Twinned with Brianza Medievale Compagnia del Corvo
  • Patrocinio - Patronage
  • Contatti - Contact us
  • Regolamento - Rules

    REGOLAMENTO DEL GRUPPO STORICO CULTURALE 

    ARZBERG VALLE DI NON - APS - ETS

     
    Aggiornato con verbale n° 4 del Consiglio Direttivo del 17 settembre 2022 rev. 01
     
    Art. 1). Le attività del Gruppo Storico Culturale sono rivolte alla ricerca allo studio e alla valorizzazione del
    patrimonio storico culturale nonché alla partecipazione di rievocazioni storiche ed a cerimonie e
    manifestazioni di carattere storico e culturale.
    Il Gruppo si suddivide in:
    Quattro sezioni riferite ad epoche storiche:
    • XIV secolo
    • XVI secolo
    • XVIII secolo
    • XIX secolo
    Una sezione teatrale amatoriale e storica
    Una sezione di ballo di danze antiche
    Una sezione di musici di tamburi imperiali
    Una sezione di arcieri
    Nuove sezioni potranno essere create in base alle necessità di sviluppo del Gruppo.
     
    Art. 2). Ai soci che partecipano attivamente verranno consegnati i costumi con accessori del XVI e del XIX
    secolo. I costumi dati in dotazione al socio non rimarranno di sua proprietà ma ne potrà disporre in modo
    autonomo esclusivamente per le attività del Gruppo. Per attività non riguardanti il Gruppo è necessaria
    l’autorizzazione del Presidente per poterli utilizzare. I costumi dovranno essere mantenuti, lavati e curati di
    manutenzione in caso di bisogno. Si dovrà provvedere alla loro riparazione se danneggiati. I costumi dati in
    comodato vengono consegnati puliti e tali devono essere riconsegnati. Il socio dovrà riconsegnare i costumi
    con accessori ogni qualvolta che il Legale Rappresentante o il Responsabile dei costumi ne fa richiesta. In
    caso contrario il direttivo delibererà in merito all’espulsione immediata dall’associazione del socio
    renitente.
    I costumi del XIV e XVIII secolo verranno consegnati il giorno della manifestazione essendo di un
    numero esiguo.
     
    Art.3). Tutti i soci che partecipano alle manifestazioni, cerimonie o rievocazioni storiche dovranno
    mantenere un comportamento corretto e non è ammesso ed è vietata la vendita o la sponsorizzazione di
    propria attività privata, in caso contrario si verrà immediatamente allontanati dalla manifestazione e il
    direttivo delibererà in merito all’espulsione immediata dall’associazione del socio renitente.
     
    Art. 4). I soci del Gruppo Storico sono invitati a partecipare alle riunioni e manifestazioni previste nei tempi,
    nei modi e nel luogo indicato dal Consiglio Direttivo, tramite messaggi telefonici, e-mail e post di facebook.
    Ad ogni messaggio che si riceve si richiede una risposta sia positiva che negativa per poter organizzare
    tempestivamente il tutto.
     
    Art. 5). Ogni socio che partecipa alle attività del Gruppo Storico, è tenuto a provvedere al proprio trasporto
    durante gli spostamenti.
     
    Art. 6). Il Consiglio Direttivo del Gruppo Storico provvederà, nel limite del possibile, a stilare un programma
    delle manifestazioni a cui i soci saranno invitati a partecipare. I programmi saranno redatti sulla base degli
    inviti ricevuti o delle proposte formulate dai responsabili
     
    Art.7). Si richiede la partecipazione di tutti i soci (eccezion fatta per i soci simpatizzanti) almeno 1 volta al
    mese, in caso d’impedimento a partecipare nel corso di un mese si recupererà la mancata presenza il mese
    successivo. In tal caso il mese successivo si richiederà la presenza per 2 volte. In caso di malattia, lavoro,
    studio o motivi famigliari la partecipazione avviene a seconda delle possibilità del socio.
     
    Art.8). I soci del Gruppo Storico sono invitati a partecipare alle manifestazioni in calendario. Qualora per
    cause motivate, non potessero partecipare, devono darne gradito avviso con congruo anticipo.
     
    Art. 9). Nei limiti del possibile, il Gruppo Storico provvederà a reperire i mezzi di trasporto per la
    partecipazione dei soci alle varie rievocazioni se fuori regione: in tali casi, coloro che parteciperanno con
    mezzi propri non avranno diritto a rimborsi chilometrici. Eventuali deroghe saranno autorizzate
    preventivamente dal Consiglio Direttivo del Gruppo Storico.
     
    Art. 10). A bordo dei mezzi di trasporto forniti dal Gruppo Storico, avranno precedenza a prendere posto i
    soci regolarmente iscritti in regola con il versamento della quota annuale (soci) e assicurazione.
     
    Art. 11). La partecipazione di parenti e conoscenti alle manifestazioni e rievocazioni cui partecipa il Gruppo
    Storico avviene solo ed unicamente a titolo personale e pertanto il Gruppo Storico non si farà carico di
    spese da loro sostenute per il viaggio, per la ristorazione ed eventualmente per il pernottamento.
     
    Art. 12). Il Gruppo Storico durante le manifestazioni, in mancanza del Presidente, avrà un Responsabile
    delegato dal Presidente.
     
    Art. 13). Tutti i rievocatori componenti il Gruppo Storico, poiché nel corso dei vari impegni cui partecipano
    svolgono attività di “Ricostruzione Storica” attraverso la “Living History” o il “Re- enactment” devono
    tenere un comportamento altamente qualificato. Non è necessario elencare gli atteggiamenti da censurare,
    poiché ciascuno è consapevole dei propri obblighi nei confronti dei compagni e del pubblico. Sia sufficiente
    ricordare che la serietà con la quale ci si propone nel corso delle manifestazioni deve essere pari alla serietà
    che si profonde nel ricostruire il proprio personaggio.
    Sono comunque considerati del tutto inopportuni i seguenti comportamenti:
    . usare in bella vista, quando in abiti storici ed in un contesto storicizzato, oggetti anacronistici quali
    anelli moderni, collane di tutti i tipi, orecchini, piercing, orologi, braccialetti anche di tessuto o cuoio,
    occhiali da sole e quant’altro risulti evidentemente non storico e/o squalificante per una rievocazione
    storica, ci si raccomanda di rendere non visibili i tatuaggi.
    · uso, da parte del personale femminile di trucchi eccessivamente vistosi e non coerenti con i ruoli
    rappresentati;
    · usare il telefonino, fumare e mangiare nelle aree riservate alla Rievocazione Storica; è ammissibile
    nei luoghi appartati non accessibili o visibili dal pubblico.
     
    Art. 14). All’atto dell’iscrizione o partecipazione al Gruppo Storico, i nuovi soci sono tenuti a compilare tutti
    i moduli di iscrizione, consegnare la fotocopia di un documento d’ identità valido, leggere e sottoscrivere il
    Regolamento del Gruppo Storico e versare la quota per l’iscrizione e assicurazione ( in gennaio di ogni
    anno). Lo Statuto ed il Regolamento sono consultabili sul sito: www.arzbergvalledinon.it
    Norme comportamentali di sfilata
    Le sfilate del Gruppo Storico, sia nelle proprie rievocazioni che su invito, devono avvenire conformemente
    alle regole stabilite:
    1) l’atteggiamento dei figuranti, trattandosi di personaggi nobiliari imperiali, deve rispettare l’aspetto
    formale. Sono consentiti solo cenni di saluto o di ringraziamento con il capo rivolti al pubblico. Qualora la
    sfilata passi dinanzi a bandiere nazionali, labari d’Associazione d’Arma e ad autorità, è obbligo il saluto
    militare come previsto dai Regolamenti militari.
    2) non è consentito allontanarsi dal percorso di sfilata, salvo per gravi motivi, né cambiare il posto
    assegnato dai responsabili;
    3) in caso di soste lungo il percorso, è d’obbligo mantenere un atteggiamento corretto ed essere
    pronti a ripartire mantenendo la posizione originaria;
    4) non è consentito l’uso di cellulari, macchine fotografiche, videocamere nel corso della sfilata: a
    questo sono preposti i componenti della Sezione Staff;
    5) non sono consentite lattine di bibite, gomme da masticare, orologi, occhiali con montature
    moderne, piercing, ecc… (sembra ovvio, ma non lo è); sono consentite altresì le bottiglie di acqua da 50 cc.
    purché mascherate con apposita custodia in stoffa;
    6) cura dei capelli: Le donne devono portare i capelli raccolti. E’ consigliabile una pettinatura adeguata
    al periodo rappresentato; è consentito indossare bigiotteria (perle)
    7) calzature: per gli uomini calzature consegnate dal Gruppo e per le donne calzature tipo ballerine
    stivaletti scarponcini ( no scarpe sportive). Ogni figurante verrà controllato prima della sfilata dai
    responsabili, ed in caso di non coerenza alle regole, potrà essere invitato a non partecipare alla medesima.
    Al termine della manifestazione, i luoghi messi a disposizione dall’ organizzazione per il cambio d’ abito,
    devono essere accuratamente ripuliti e bonificati e la spazzatura raccolta negli appositi contenitori,
    rispettando anche le regole della differenziata ove presente.
    Manifestazioni in luoghi religiosi:
    È d’obbligo un atteggiamento rispettoso alla sacralità del luogo, ed occorre attenersi alle disposizioni e
    indicazioni dei responsabili.
    Manifestazioni in luoghi di particolare rilevanza storico-artistica:
    Occorre rispettare le regole dettate dai responsabili, guide, ecc…
    In generale tutti i partecipanti alle manifestazioni hanno un loro ruolo e rappresentano dei personaggi, con
    una loro Storia e una loro tradizione. Essi devono pertanto, oltre ad avere un minimo di conoscenza storica,
    al fine di poter rispondere in modo adeguato qualora vengano interpellati, anche un contegno tale da
    onorare l’abiti indossati, uniformi e abiti indossati a suo tempo dai personaggi vissuti in quelle epoche.
     
    Art. 15). Viene richiesto il rispetto di tutte le cariche sociali.
     
    Art. 16). Questo regolamento potrà essere modificato e aggiornato ogni qualvolta che il Consiglio Direttivo
    del gruppo lo ritiene necessario, stilando un verbale e dando comunicazione a tutti i soci.
     
     
    Il Presidente e Legale Rappresentante
    Ceccato Mirko

    Arsio Brez Novella 17 Settembre 2022
    Arzberg Valle di Non - Trentino Alto Adige - Italy

    Privacy Policy Cookie Policy